Vai al sito Federfarmaroma

Nuovo modello di B.A

Da Wiki.

Indice

Approfondimento: il nuovo modello di Buono Acquisto - Estratto della circolare riepilogativa n. 57/2008 Assiprofar - Federfarma Roma


Scarica il nuovo modello di buono acquisto in formato Word Dimensione 43 KB


ATTENZIONE AGGIORNAMENTO DEL 19.06.2014: il vecchio modello di colore verde è utilizzabile sino al 31.08.2014

Il Ministero della Salute - Ufficio Centrale Stupefacenti, ha pubblicato un comunicato stampa, prelevabile dal sito internet del Ministero, con il quale concede una proroga nell'utilizzo dei Buoni Acquisto di colore verde (quelli vecchi) sino al 31.08.2014. Pertanto i fornitori, i grossisti e le cooperative potranno continuare ad accettare i buoni acquisto verdi redatti dalle farmacie sino a tale data.

Dal 1°.09.2014 i buoni acquisto verdi non potranno più essere utilizzati e per le richieste di approvvigionamento di sostanze e medicinali stupefacenti i soggetti autorizzati al commercio all’ingrosso di stupefacenti e le farmacie dovranno utilizzare solo nuovo modello di Buono Acquisto, per intenderci quello in quattro copie.

Si conferma che per le farmacie che alla data del 21.05.2014 già utilizzavano il nuovo modello di Buono acquisto in quattro copie, non vi è alcun cambiamento, in quanto operano in maniera aggiornata alle disposizioni in vigore.

In ultimo l'Ufficio Centrale Stupefacenti conferma che i soggetti che hanno già provveduto alla sostituzione del modello verde sezioni con il modello nuovo in quattro copie con la nuova numerazione progressiva annuale devono continuare ad utilizzare il nuovo modello con la nuova numerazione


Dal 1° settembre 2014

La nuova Legge sui medicinali stupefacenti (L. 16.05.2014, n. 79.), per intenderci quella che ha rinominato in modo definitivo le tabelle stupefacenti, abroga completamente l'art. 39 del DPR 309/90. Con tale modifica viene di fatto mandato in pensione il vecchio modello di Buono Acquisto stupefacenti cioè quello di colore verde costituito da tre sezioni.

I medicinali stupefacenti della Tabella Dei Medicinali sez. A, B, C dovranno essere ordinati esclusivamente con il nuovo modello di Buono Acquisto e cioè quello in vigore dal gennaio 2007. Non cambia alcunché per le farmacie che dal 2007 ad oggi hanno iniziato ad utilizzare il nuovo modello di Buono Acquisto.

Per le farmacie che hanno ancora utilizzato, sino ad oggi, il vecchio modello verde:

  • devono annullare i Buoni Acquisto verdi in loro possesso con una riga obliqua e la scritta "annullato";
  • devono iniziare ad utilizzare il nuovo modello di Buono Acquisto secondo le norme già diffuse a suo tempo e comunque reperibili cliccando qui.
  • Il nuovo modello di Buono Acquisto è reperibile in formato word cliccando qui.
  • Secondo le indicazioni dell'Ufficio Centrale Stupefacenti, diramate in data 4.06.2014,le farmacie che hanno emesso vecchi buono acquisto nell'arco temporale 21-29 maggio u.s., devono provvedere alla loro sostituzione con il nuovo modello.


Altri argomenti correlati

Chi firma il B.A.?

Oltre al titolare o direttore di farmacia, anche un farmacista collaboratore (nota Min Sal del 15.02.2008, ribadita con nota Min. Sal. del 20.05.2008). La nota ha considerato legittima tale ipotesi precisando che per garantire l’efficienza del servizio farmaceutico, nel caso di assenza anche momentanea ed improvvisa del titolare o del direttore, la richiesta di stupefacenti può essere predisposta da un farmacista collaboratore in servizio presso la farmacia, firmando il buono acquisto (nuovo o vecchio modello). Il Ministero precisa, inoltre, che il titolare o il direttore può assegnare tale compito ad uno o più dei propri collaboratori con un apposito documento interno, senza peraltro che ciò costituisca un obbligo.