Vai al sito Federfarmaroma

ASSISTENZA FARMACEUTICA AI PAZIENTI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DE L'AQUILA:

Da Wiki.

Codice esenzione T09: non più valido dal 1° febbario 2010

La Regione Lazio, con decreto n. U0092 del 24.12.2009, ha disposto l’abrogazione, a far data dal 1° febbraio 2010, del precedente provvedimento (Decreto n. U0024 del 20.04.2009) con il quale era stato istituito il codice di esenzione “T09” (vittime del sisma 2009) per i cittadini residenti a L’Aquila, con domicilio sanitario temporaneo presso una delle ASL della Regione Lazio.

Pertanto, dal 1° febbraio 2010 non saranno più spedibili in esenzione le ricette recanti il codice esenzione “T09”.



CITTADINI de L’AQUILA: Esenzione T09 per le prestazioni farmaceutiche

La Regione Lazio, sebbene in un primo momento con due successive circolari aveva previsto che i cittadini delle zone colpite dal sisma erano comunque assoggettate al pagamento del ticket, successivamente ha istituito con proprio Decreto Commissariale n. U0024 del 20.04.2009 un codice di esenzione per i cittadini residenti a L’Aquila secondo le seguenti modalità:

E' istituto il codice di esenzione T09, vittime del sisma 2009, riservato ai i cittadini residenti nella ASL de L’Aquila che abbiano acquisito domicilio sanitario temporaneo presso una delle ASL della Regione Lazio.


Con decorrenza immediata, dal 20.04.2009 e sino a provvedimento di diverso avviso, i soggetti T09 sono esentati dal pagamento:


- del ticket sui farmaci;

- della differenza di prezzo dovuta sui farmaci equivalenti che non si adeguano al prezzo di riferimento regionale;

- dall’eventuale differenza di prezzo dovuta sui farmaci appartenenti alla categoria terapeutica omogenea denominata “Inibitori della pompa acida atc A02BC” (PPI).


Al fine di consentire la corretta applicazione dell’esenzione di cui sopra, il medico deve riportare sulla ricetta SSN il codice di esenzione “T09” nell’apposito campo denominato “CODICE ESENZIONE”.

Il numero di pezzi prescrivibili sulle ricette con esenzione T09 è: due pezzi, statine max 1 pezzo, antibiotici iniettabili monodose e flaconi uso fleboclisi 6 pezzi.

REGIONE LAZIO - FASCE DI TARIFFAZIONE: le ricette appartenenti a questa categoria in fase di tariffazione devono essere inserite nella fascia "G".



ULTERIORI INFORMAZIONI DA POTER RILASCIARE AI CITTADINI DE L’AQUILA

I cittadini de L’Aquila temporaneamente presenti nella Regione Lazio, per poter usufruire di tale esenzione dovranno:

√ fare richiesta di assegnazione del Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta (cioè acquisire domicilio sanitario temporaneo nella Regione Lazio);

√ attestare, in mancanza di altri documenti, anche mediante autocertificazione resa dal cittadino innanzi al funzionario della ASL, la propria residenza;

√ ricevere dalla ASL la tessera di esenzione codice “T09” (vittime del sisma 2009).